Under Construction

Valdidentro (Val de Dint in dialetto valtellinese) è un comune italiano sparso di 4.118 abitanti della provincia di Sondrio, in Lombardia, facente parte della Comunità montana Alta Valtellina.

La Valdidentro è bagnata dal torrente Viola Bormina, si apre ad occidente di Bormio e si divide, dopo Semogo, in due rami: la val Viola e la valle Foscagno che porta al passo omonimo dal quale si raggiunge Livigno. Il comune, che è conosciuto come il secondo più esteso dell’intera Regione Lombardia (dopo Livigno), è diviso in frazioni: Premadio, Pedenosso, Isolaccia, Semogo. E’ raggiungibile percorrendo la Strada statale 301 del Foscagno che da Livigno porta a Bormio.

Valdidentro è abitata sin dall’anno mille e si trova tra il sud ed il nord delle Alpi.

Valdidentro è una località turistica termale: le acque termali che sgorgano fra i 35° ed i 40° da diverse sorgenti nella parete del Monte Reit sono utilizzate per bagni, fanghi, bibite diuretiche, cure inalatorie e massaggi. Sono inoltre indicate per trattare le affezioni cutanee causate da agenti microbici e micotici e per quelle delle vie aeree. Per usufruire di queste acque benefiche occorre recarsi nelle località Bagni Vecchi e Bagni Nuovi.

Dal 1º gennaio 2011 Valdidentro è attenta a favorire il turismo sostenibile e la mobilità dolce, e fa parte dell’associazione internazionale Alpine Pearls che raggruppa 27 località alpine appartenenti a sei nazioni differenti (Svizzera, Germania, Austria, Italia, Francia e Slovenia).

Nel comune si trovano impianti di risalita e piste sciistiche ubicate nelle frazioni di Isolaccia e Pedenosso. Valdidentro è conosciuta anche per l’organizzazione di alcune gare valide per la Coppa del Mondo di sci di fondo 2009.

Categories

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.secchibormio.it/home/wp-content/themes/jevelin/inc/helpers.php on line 494